Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Tradimento (140317)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 17 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lorella 48

Salve, mio marito durante un viaggio di lavoro in Cina mi ha tradito con una prostituta. Dato che i suoi amici ci sono sempre andati, lui si e vergognato a dire di no. Lui dice che era la prima volta non gli e piaciuto per niente, infatti, ha perso l'erezione. Mi ha confessato che era scquallida e si vergognava. Mi ha confessato tutto perchè pensava di aver contratto una malattia, dato che si era sfilato il preservativo. Il bello è che lui non esclude che forse ci sarebbe tornato, sempre per non dire no ai suoi amici. Dopo che io ho saputo, mi e cascato il mondo addosso e ho incominciato ad indagare. Ho scoperto che con i suoi amici si scambiava foto pornagrafiche, aveva acquistato una tessera per vedere film porno, aveva fondato un club per scambiare foto di cui lui era il presidente, in casa ho trovato film porno da lui scaricati. Lui in Cina non ci torna più e per questo sta rischiando il posto di lavoro, gli amici stronzi non li frequenta più, film porno dice di non vederli, io gli ho proposto di vederli insieme, ma dice che non gli interessano più. Ora io mi chiedo che uomo ho sposato? è possibile che possa cambiare perchè ha paura di perdermi? Io sto impazzendo. Aiutatemi a capire, lui dice di amarmi, ma è questo l'amore? gira tutto intorno al sesso?

Cara Lorella, coloro che si eccitano nel vedere film porno, si possono includere, come diagnosi nella parafilia non altrimenti specificata chiamata pictofilia. La tua richiesta di capire che uomo hai è legittima, ma prima di prendere decisioni affrettate, ti consiglio di rivolgerti in coppia ad uno psicologo psicoterapeuta per capirne le relazioni che esitono fra voi, poi se il terapeuta decide di seguire il marito, singolarmente, per aiutarlo a capire le sue fantasie e ritrovare il giusto equilibrio devi invitarlo a seguire il percorso che viene tracciato dal terapeuta. Di casi come quello descritto ne esistono molti questo però non giustifica i comportamenti che uomini sposati si rivolgono a prostitute o trans per provare emozioni di trasgressione, quindi cerca di capire ciò che ha spinto il marito a esercitare i comportamenti descritti e vedrai che il tutto si risolverà. Auguri.

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 26/11/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

Le parole della Psicologia

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

News Letters

0
condivisioni