Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Transfert (130098)

on . Postato in Sessualità | Letto 12 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cacciavite 24

Cari esperti, cercherò di essere il più sintetico possibile per non togliervi troppo tempo. E' possibile che il fenomeno del "transfert" noto nell'ambito della psicoanalisi si possa verificare anche in altri ambiti? Provo infatti un intenso sentimento per il mio istruttore di sport, sono consciamente e serenamente omosessuale, ma non credo di essermi innamorato di lui. Generalmente non provo attrazione sessuale, anche se ogni tanto (durante la masturbazione) la fantasia cade su di lui. Credo che ciò accada solo per sfogare questo sentimento che non trova vie per essere sublimato, e non per un'effettiva attrazione sessuale nei suoi confronti. Non so come definire la natura di questo sentimento (sicuramente unilaterale). Ho il sospetto che possa trattarsi di una sorta di transfert, aiutandomi lui e la disciplina che mi insegna a superare traumi del mio passato remoto. Come andrebbe gestito questo sentimento? E' ovviamente da precludere ogni tipo di evoluzione, come ho già detto quello che provo non è assolutamente reciproco, ed anzi tra noi non c'è altro che un sano e non morboso rapporto professionale, fin'ora non c'è neanche stato lo spazio per una semplice amicizia; inoltre non è mia intenzione infilarmi in un "vicolo cieco affettivo". Per ora cerco di concentrarmi solo su ciò che mi insegna (ed è veramente tanto ed appagante) cercando di distogliere il punto focale da lui come persona. Ciò però spesso non basta, ho sentito di tecniche specifiche per gestire queste cose, di cosa si tratta?

Caro Cacciavite, dal racconto si evince l'attrazione per il proprio istruttore, spesse volte sono persone molto attraenti che curano il corpo con molta attenzione, e l'innamoramento spesso scatta unilateralmente poichè essendo un professionista non vede la persona come soggetto del desiderio, ma come fonte economica. La richiesta delle tecniche possono essere spiegate da uno psicologo psicoterapeuta, in questo caso preferibile se è cognitivo comportamentale. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Pugelli )

Pubblicato in data 23/01/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un og...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

News Letters