Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Trauma psicologico (135571)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 55 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Maria 22

Salve, sono una ragazza di 22 anni e intorno ai dieci anni ho ricevuto come dire delle attenzioni non gradite "troppo particolari" da parte di un parente stretto, molto stretto. Speravo che con il passare degli anni sarei riuscita a dimenticare o perlomeno a vivere serenamente, ma non è affatto così anzi, quei ricordi sono sempre vivi nella mia mente e fanno sempre male, tanto male e rovinano anche i miei rapporti con gli altri in particolare con il mio ragazzo che a volte allontano bruscamente e non potendogli spiegare il motivo devo inventare mille scuse per non fare l'amore con lui e a volte è davvero difficile. Non ce la faccio più sento il bisogno di esplodere ma, non posso farlo, non posso parlare con nessuno, soffrirebbero troppe persone e soprattutto rovinerei gli equilibri familiari. Vorrei trovare un modo per stare bene con me stessa senza coinvolgere gli altri. Esiste? Vi prego aiutatemi. Vi ringrazio in anticipo dell'attenzione. Buon lavoro a tutti.

Cara Maria, dal racconto si evince che hai subito una violenza senza specificare di che tipo, comunque si può intuire, che il parente stretto è un pedofilo. Il consiglio che posso darti è quello di entrare in terapia con uno psicoterapeuta psicologo per affrontare con estrema cautela e professionalità le problematiche esposte. Il timore di distruggere equilibri familiari può essere una variabile, ma ti sei domandata se questa persona da "attenzioni particolari" anche ad altre? Lascio a te la scelta che devi fare con l'aiuto dello specialista. Auguri.

(Risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 07/07/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Wanderlust

È l’impulso irrefrenabile di viaggiare, esplorare e scoprire posti nuovi per ampliare i propri orizzonti Le persone che hanno una voglia perenne di partire, ch...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

News Letters

0
condivisioni