Pubblicità

Travestimento (131556)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 51 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Travestimento (131556)

Luca 45

Egr. Dottore penso che forse la mia sia una situazione un po' complessa, provo a spiegarla in estrema sintesi. Sono sempre stato attratto dall'abbigliamento femminile sin quando intorno ai 16 anni ho iniziato di nascosto ad indossare qualche capo intimo e a provare desiderio fino a masturbarmi. A 30 anni la cosa è diventata più forte sino a voler provare un travestimento totale e provare una esperienza sessuale con uomo. E' durata 3 anni dopodiché si è esaurita (nel frattempo avevo regolari rapporti con donne). L'idea di essere vestito da donna ed essere oggetto di attenzioni sessuali da parte di un uomo però (tra l'altro sempre e solo molto più grande di me) è sempre stata presente nella mia vita. La cosa strana è che da sempre ho avuto donne, e le donne mi piacciono assolutamente, non potrei mai pensare di non avere dei rapporti con loro. Mi innamoro ed ho avuto bellissime storie. La cosa (che almeno a me pare assurda) è che nel momento in cui ho una relazione sentimentale anche intensa (come mi sta accadendo in questo periodo o come mi accadde in passato) quasi automaticamente dopo poco mi si ripresenta lo "spettro" dei miei desideri di travestimento ecc. Insomma è una "cosa" che appare e scompare secondo situazioni e momenti della mia vita. Francamente non riesco a capire, potrebbe aiutarmi? Come mai questo collegamento? Se crede posso darle ulteriori informazioni se possono aiutare a farle meglio capire il mio "quadro clinico". La ringrazio per l'aiuto che mi vorrà dare. Cordialmente Luca.

Caro Luca la risposta al quesito è abbastanza complessa e richiede una più approfondita indagine che può fare uno psicoterapeuta sessuologo di provenienza psicodinamica poichè molte sono le richieste di chiarimento. Secondo quello che posso aver intuito ci possono essere due cause la prima un disturbo di identità sessuale il travestitismo, la seconda una parafilia non altrimenti specificata come autogenofilia che studia il comportamento del travstitismo. Concludendo con una buona psicoterapia puoi arrivare a determinare le circostanze e le cause di questi tuoi problemi. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggellii )

Pubblicato in data 18/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

News Letters

0
condivisioni