Pubblicità

Travestitismo (121690)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 296 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marcello 32

Carissimi di Psiconline, scrivo per capire che strada prendere. Sono anni che di nascosto mi travesto con abiti femminili, qualche volta sono anche uscito di casa, ma per sortite fugacissime. Il mio desiderio sarebbe di trovarmi con altre donne e essere piano piano femminilizzato da loro fino a diventare donna. La cosa mi sta prendendo sempre di più e sono alla spasmodica ricerca di un riconoscimento femminile da parte delle altre donne. Che debbo fare?

 Caro Marcello, la risposta alla tua domanda è: hai mai consultato uno psicoterapeuta per capire se si tratta di semplice travestitismo o se ci sono desideri di diventare donna, quindi transessuale? Se questa domanda non è mai stata posta ti invito a consultare uno psicoterapeuta per capire la tua vera identità di genere e vivere serenamente, senza pregiudizi da ciò che potrebbe emerge; la ricerca femminile non la compi immedesimandoti in altre donne, ma dentro la tua psiche. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 15/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

Aplasia

Con il termine Aplasia si intende il mancato sviluppo di un tessuto o di un organo.  Deriva da un disfunzionamento delle cellule o dei tessuti che porta...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

News Letters

0
condivisioni