Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Travestitismo (148919)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Alessandro, 30

Buonasera, vi chiedo una consulenza riguardo a una cosa che mi accompagna dall'adolescenza. Premetto che sono eterosessuale, ma ho iniziato già da adolescente a indossare dapprima intimo poi abiti femminili. Questa cosa si è attenuata per circa qualche anno, ma da un pò ho ricominciato a travestirmi da donna, non per eccitarmi sia chiaro, ma perchè sento questa cosa normale, come indossare i normali abiti maschili (indosso comunque solo ed esclusivamente intimo femminile sotto i vestiti in ogni caso. Non so più a questo punto cosa devo fare, in che direzione mi devo muovere. Secondo voi cosa può essere? Può essere la presenza di una spiccata femminilità che vuole uscire allo scoperto? Grazie.
Alessandro

  Caro Alessandro, la descrizione da te fatta è una parafilia non altrimenti specificata che necessita di ulteriore indagine prima di emettere una diagnosi. Necessita sapere un pò di più della storia personale specialmente nella tua sessualità che dal racconto non si interpreta. Per avere maggior chiarezza del tuo comportamento ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeta psicodinamico che ti aiuterà nell'affrontare la problematica esposta. La femminilità, l'omosessualità, la mascolinità è insita in tutti noi quindi una psicoterapia è necessaria per determinare la tua sensibilità e i tratti psicologici a cui fai riferimento. Auguri.

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 23/01/2012
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

News Letters