Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Travestitismo (54157)

on . Postato in Sessualità | Letto 7 volte

Mattly, 30 anni, 16/11/2002

E' veramente interessante il servizio che questo sito offre , spero possiate aiutarmi o consigliarmi . Dall'eta' di 7/8 anni ( non posso ricordare bene )ho provato piacere e divertimento nel fare giochi in cui venivo legato, giochi innocenti all'epoca ,come lo stesso piacere ( stiamo parlando di un bambino,quindi certamente non sessuale ) provavo nel toccare vestiti e foulard di stoffe lisce e prettamente femminili. Ci si puo' immaginare sicuramente l'evolversi del " GUAIO" nei successivi 20 anni, infatti ad oggi per me e' diventato quasi indispensabile che la mia partner indossi abiti o intimo di quelle stoffe per arrivare all'eccitazione, tra l'altro ho avuto rapporti al limite del sado/maso con ragazze consensienti sia come "master" che come " sub". E non solo......mi capita piuttosto spesso di travestirmi (solo vestiti, non trucco o altro) e praticare quello che in rete chiamano "self bondage". Chiaramente con un segreto del genere, la vita di coppia non va a gonfie vele, e la mia ragazza non sa certamente questa mia storia. Io non ho alcuna attrazione per gli uomini, anzi, le donne mi fanno impazzire ,ma questo fardello non mi aiuta certo nei rapporti con l'altro sesso, insomma un vero macello. Lo so che sono informazioni brevi e frazionate ma spero ugualmente in un consiglio. Grazie Mattly

Da quello che scrivi è evidente che in te sono presenti contemporaneamente più comportamenti parafilici. Le parafilie finché rimangono in ambito privato o vengono agite all'interno di una coppia adulta e consenziente sono una cosa diverso è quando, anche se indirettamente, vengono coinvolte altre persone. Riuscire a mantenere l'attuale relazione affettiva mi sembra un'impresa piuttosto ardua, le tue pulsioni sessuali non genitali nel tempo potrebbero risultare vincenti sulla sessualità genitale prevista in un rapporto di coppia. Con il tempo la compulsione che ti spinge verso queste pratiche potrebbe anche diminuire ma attualmente, vista l'età e l'assiduità degli eventi, sono portata a pensare che stai in una fase crescente che potrebbe crearti difficoltà sia in ambito lavorativo sia in quello sociale. Credo che in questo momento una psicoterapia ad indirizzo psicodinamico o cognitivo potrebbe aiutarti. Auguri.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

News Letters