Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Turbe sessuali (069234)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 25 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Carlo 36 anni, 10.01.2004

Salve, mi chiamo carlo ed ho 36. attualmente convivo da 4 anni con la mia donna e siamo fidanzati da 9 anni. è la 2a convivenza lunga, la prima 7 anni con un'altra ragazza.
I miei genitori si erano separati da quando avevo 8 anni ed sono emignato con mia madre al nord italia. sono stato 2 anni in colleggio prima della separazione dei miei e 2 anni dopo.
Avevo un fratello più grande di 5 anni che mi è mancato suicidandosi all'età di 33 anni, era psicolabile con tendenze bisex e difficoltà profonde di approccio con le donne, interdetto dal tribunale. io attualmente non ho un lavoro soddisfacente e stabile e studio ancora al serale per un diploma al 4° anno.
Le mie turbe psichiche sono comparse fin dall'infanzia per il senso di abbandono e disinteresse affettivo avuto dai miei genitori.
In collegio mi sentivo l'ultimo dei bambini, mio padre non è mai venuto una volta a trovarmi ed a casa era freddo e talvolta manesco con mia madre.
Non avendo buone amicizie ne giocattoli belli provavo un senso di invidia e frustrazione che ho colmato con la masturbazione basate su la gente che vedevo, mia madre etc trasformando tutto in sadiche situazioni dove godevo nel infierire su di me o su mia madre umiliazioni varie, sia per la situazione di miseria che vivevamo e sia per l'incapacità e l'ambiguità affettiva di mia madre nei miei confronti, talvolta severa con me ma non con gli altri facendomi pensare a belle donne colte e ricche che la punivano verbalmente o feticisticamente.
Tuttoggi penso ancora queste cose nonostante io veda molte immagini porno di vario genere, anche bisex e feticistmo.
La mia perversione vojeristicamente si concentra soprattutto sulle gambe delle persone e delle donne, ma a volta anche di ragazzini/e con la voglia di essere messo al di sotto in ginocchio con la testa in mezzo le due cosce umiliato e deriso, sia io che anche mia madre.
Questo feticismo mi ha accompagnato dall'infanzia fino ad oggi coinvolgendo con la fantasia compagnetti di scuola e parenti. ho fatto davvero queste cose creandomele o chiedendolo alla mie compagne o una volta pagando una coppia.
Oggi sono sempre più invaso da queste fantasie, visibili anche su internet ma disturbano pesantemente i miei studi. cosa posso fare? grazie

Caro Carlo hai alle spalle un vissuto veramente pesante che ha messo a dura prova il tuo equilibrio psichico.
Mi sembra di capire che pur avendo sperimentato notevoli disagi psichici in tutti questi anni non sei mai ricorso a nessun aiuto di tipo psicologico o psichiatrico.
Per quanto riguarda il disagio sessuale esistono dei centri per le dipendenze sessuali a cui si rivolgono le persone che come te si rendono conto che la sintomatologia sessuale diventa incompatibile con lo svolgimento delle loro attività lavorative, sociali e relazionali. Se non ti è possibile trovare nella zona in cui vivi un centro di questo tipo ti suggerisco di rivolgerti ad uno psichiatra. Auguri
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

News Letters

0
condivisioni