Pubblicità

verginità (43061)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 195 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Max, 24anni (10.9.2001)

Cari esperti,io sono fidanzato da quasi 4 anni con la mia ragazza che ne ha 23.Il problema che voglio sottoporvi è assai complesso e vi ringrazio anticipatamente x la disponibilità accordatami.Al dunque allora:la mia ragazza vive tuttora con la famiglia,dipendendo ancora economicamente dai suoi genitori in quanto stà portando a termine con successo gli studi universitari; ed è proprio l'ambiente famigliare,rigidamente cattolico e di stampo tradizionalista,dove la donna bada SOLO alle faccende domestiche e l'uomo SOLO al lavoro(nei campi,in questo caso)ad aver esercitato un FORTISSIMO CONDIZIONAMENTO sulla sfera personale e sessuale della mia ragazza.Il suo comportamento è influenzato dal rispetto del modello della "brava ragazza"inculcato fin dall'infanzia dai suoi e lei è arrivata al punto che blocca ogni gesto d'amore e di affetto nei miei confronti,razionalizzando ogni emozione(!?!).Nel corso degli anni la situazione è migliorata grazie(parole sue,dato che abbiamo parlato di ciò ..)al confronto positivo che ha avuto con me,persona molto diversa da lei,esuberante,estroversa ed istintiva che vive sull'onda dell'emozione.
Tutto ciò si riflette sull'attuale assenza di rapporti sessuali che noi abbiamo tuttora,fondamentalmente x un misto di paura,insicurezza e ansia che la attanaglia nel fare l'amore al di fuori del "sacro vincolo del matrimonio"(scusate l'ironia...).E'molto combattuta,mentre io vorrei vivere pienamente il rapporto d'amore con la donna che amo,rapporto che comprende,a mio avviso,anche la sfera della sessualità.Essendo entrambi ancora vergini l'ansia da entambe le parti è ancora maggiore.Nei contatti fisici che abbiamo il suo apporto in carezze intime è pressochè nullo e spesso non vuole che nemmeno io la accarezzi nelle zone intime,salvo poi scusarsi di fronte al mio,ad un certo punto legittimo,disappunto.entrambi ci amiamo molto,ma l'assenza di una vera sfera d'intimità tra di noi mi pesa molto;mi pesa nell'intimità, che dovrebbe essere fatta di slanci d'amore,quella selva di "PUOI!","NON PUOI!"

Non posso esprimere valutazione sulla scelta, dettata da convinzioni religiose, di non avere rapporti sessuali fuori dal matrimonio, perchè è un problema di ordine morale e, come tale, non riguarda la sfera psicologica. Se a lei, come sembra questa scelta non appartiene, ha varie opzioni di fronte: o accettarla come desiderio della sua ragazza ed adeguarsi all'astinenza, oppure parlarne insieme ed arrivare ad un accordo ed infine, in ultima istanza, valutare se ,di fronte al persistere di un rifiuto, vuole comunque proseguire in questa relazione.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Soffro di depressione (1546116…

jessica, 22     Ciao mi chiamo Jessica e ho 22 anni, è la prima volta che mi rivolgo a qualcuno. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

News Letters

0
condivisioni