Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Violenze sessuali nell'infanzia (104962)

on . Postato in Sessualità | Letto 3 volte

Alessia 22

Scrivo perchè di recente una persona a me molto vicina mi ha confessato, non senza fatica, di aver subito un abuso sessuale in età scolare (scuola elementare). Credo sia importante descrivere come si è svolta la conversazione. Si stava parlando di sincerità, quando lui si è ammutolito ed ha assunto un'espressione molto triste. Gli ho chiesto di dirmi cosa avesse. Lui all'inizio non voleva - temeva che non lo avrei guardato più allo stesso modo - poi è scoppiato in lacrime, tremava, l'ho rassicurato... e di botto ha raccontato. Ha subito violenze da una persona di qualche anno più grande di lui (7-8 anni in più) che, in seguito, è morta. Non ricorda molto, giusto qualche flash e solo di rado. Non ricorda di preciso cosa sia successo, ricorda il luogo, la persona, che si era spogliata e gli aveva detto di toccarlo. Non lo ha mai detto a nessuno e ormai sono passati molti anni. Io non sento di poter far finta di nulla, come mi ha chiesto, e dimenticare. Vorrei prima capire se è vero che non gli dà problemi o (come mi è parso dai comportamenti sopra riportati) che voglia solo evitare il problema. Dunque le mie domande sono queste: che conseguenze ha un abuso sessuale nell'infanzia? Si pù rimuovere completamente? Un bambino, che non sa cosa sta facendo, riporta poi un trauma? In che modo posso aiutarlo? Fiduciosa in una risposta

Cara Alessia, la storia raccontatami è effetivamente un caso di pedofilia e il soggetto che ha subito un abuso, molte volte cerca di dimenticare, ma difficilmente può vevere serenamente, poichè la sua infanzia è stata interrotta da un gesto inconscio inizialmente, ma appena preso coscenza può creare dei seri disturbi, infatti coloro che sono stati abusati spesso a loro volta diventano abusatori. Quindi alla persona a cui ti senti amica consiglia di intraprendere una psicoterapia per aiutarlo a rimuovere la sua storia e capire quali sono le sue prerogative per vivere serenamente.

(risponde Il dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 18/07/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di abusi per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

News Letters