Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Voracità sessuale e perdita di controllo (107954)

on . Postato in Sessualità | Letto 6 volte

Davide 35

Gentile dottore, vi illustro in breve la situazione. Sposato da 9 anni con coetanea, tre bambini di età 7 anni, 3 anni e sette mesi, rapporto di coppia affiatato, vivace ed aperto alla comunicazione. Vivo, da un paio di mesi a questa parte, una situazione di grande tensione, frustrazione e sofferenza. Patisco un appetito sessuale nei confronti di mia moglie eccessivo, lo riconosco, che mi porta a desiderare di fare l'amore praticamente ogni giorno. Lei mi accontenta quasi sempre (talvolta con un pizzico di insofferenza), ma è sufficiente una serata in cui lei si tira indietro, in maniera assai garbata ed io vado letteralmente fuori di testa, come se mi avesse offeso a morte ed esplodo in un'ira incontenibile. Non mi riconosco in quei momenti, sento il mondo crollarmi addosso, continuo ad amarla anche nella rabbia, ma desidero andare via da lei. Questa notte ho provato, in maniera netta, anche un forte istinto autodistruttivo, per la prima volta in vita mia. Mi sono ritrovato a pensare, con una lucidità pericolosa, a come farla finita. La cosa comincia a spaventarmi, dal momento che quando sono lucido e razionale mi rendo conto dell'assurdità delle mie reazioni. Un paio di particolari che potrebbero rendere la mia situazione più chiara. Il primo: in coincidenza della mia voracità sessuale ho iniziato a mangiare di meno (una dieta fai da te) con l'intento di perdere quei 5/6 chili di troppo. Il secondo: Circa un mese fa, su mia esplicita richiesta, mia moglie mi ha raccontato delle sue esperienze sessuali precedenti al nostro incontro. Questi racconti hanno creato in me una duplice reazione: tristezza, delusione e gelosia per un verso, eccitazione e godimento dall'altro. Sono realmente confuso ed arrabbiato con me stesso. Non posso permettermi errori che mandino a monte il matrimonio, perchè amo mia moglie in maniera sincera e profonda e perchè ci sono tre piccoli angioletti innocenti che credono in noi. Grazie di cuore, anche a nome loro.

Salve Davide, i sintomi descritti sono da sottoporre sicuramente al più presto ad un centro di salute mentale (ASL), probabilmente ti verrà proposta anche una terapia farmacologica: seguila con fiducia ed insieme ad un sostegno psicologico potrà darti un serio aiuto. Sembrerebbe che tu stia attraversando un periodo maniacale che contempla il forte appetito sessuale così come la rabbia incontrollata, la tristezza, lo scarso appetito. Non cercare di risolvere da solo il problema, ma fatti aiutare nel breve periodo perchè il rovescio della medaglia di questa patologia potrebbe essere, in un momento successivo, un'importante depressione con sintomi per molti versi opposti a quelli accusati attualmente, ma uguamente limitanti per la tua vita. Auguroni.

(risponde la Dott.ssa Maristella Copia)

Pubblicato in data 31/12/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, form...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

News Letters