Pubblicità

10 curiosità sui sogni, da quelli in bianco e nero alle differenze tra uomini e donne

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 588 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gli animali sognano, così come i non vedenti. Ci dimentichiamo della maggior parte dei nostri sogni non appena ci svegliamo e alcuni li facciamo in bianco e nero. Il sito online di Radio 105 ha raccolto dieci curiosità su uno dei mondi più misteriosi e amati di sempre.n SOGNO large570

Non si può non sognare
Sfatiamo questa credenza comune: chi dice “io non sogno” si sbaglia. Impossibile non sognare.

Non si fa quasi mai un solo sogno
In media infatti facciamo da quattro a sette sogni a notte. Solo che non li ricordiamo tutti.

Il 90% di ciò che sogniamo si dimentica
Il 50% dei sogni lo dimentichiamo dopo 5 minuti che ci siamo svegliati; dopo 10 minuti, invece, abbiamo scordato il 90%. Ecco perché gli esperti consigliano, a chi volesse ricordare i propri sogni, di appuntarli su un foglio di carta non appena svegli.

C’è chi sogna in bianco e nero
Non tutti sognano a colori. La percentuale delle persone che fanno sogni in bianco e nero, però, è diminuita dal 12 % al 4,4% dagli anni della tv in bianco a nero ad oggi.

Tutte le facce che vediamo nei sogni sono reali
Le facce che sogniamo da qualche parte, nella vita reale, le abbiamo già viste: la nostra mente le ha memorizzate inconsciamente e le ripropone nel sonno.

 

Tratto da Huffingtonpost - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

News Letters

0
condivisioni