Pubblicità

10 motivi per cui il sarcasmo ti rende una persona migliore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1700 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Secondo scienziati e psicologi è sinonimo di creatività e intelligenza

news 2 Dimenticate lo spagnolo o il francese. Per alcuni, il sarcasmo è come una seconda lingua.

Molte persone che si definiscono sarcastiche sostengono di non poter fare a meno dei propri commenti pungenti. Per loro è naturale – e importante - quanto respirare. Anche se, in tutta franchezza, i loro commenti irriverenti sono facilmente fraintendibili, il sarcasmo non è necessariamente una caratteristica negativa da possedere. Alcuni sarcastici, infatti, dimostrano più buon senso e intelligenza di molta altra gente.

Di seguito ecco alcune cose che dovreste sapere sulle persone sarcastiche:

1. Il sarcasmo può essere un segno di buona salute mentale

Le ricerche mostrano che una piccola dose di sarcasmo potrebbe essere una buona cosa per quanto riguarda la funzione cognitiva.

 

Tratto da HuffingtonPost - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: salute mentale intelligenza creatività segno sarcasmo lingua

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

News Letters

0
condivisioni