Pubblicità

102 geni associati al disturbo dello specchio autistico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1154 volte

4 1 1 1 1 1 Votazione 4.00 (4 Voti)

Nel più grande studio di sequenze genetiche sul disturbo dello specchio autistico (ASD), i ricercatori hanno identificato 102 geni associati al disturbo dello specchio autistico.

Geni

Essi sono stati fatti progressi significativi nella scoperta di geni associati al disturbo dello specchio autistico che sono anche associati a disabilità intellettive e ritardo nello sviluppo, condizioni che, tra di loro, sono spesso sovrapposte. Questa ricerca è stata presentata al Meeting Annuale dell'American Society of Human Genetics 2018 tenutosi a San Diego in California.

Jack Kosmicki, PhD alla Harvard University; Mark J. Daly, PhD, capo dell'Analytic and Translational Genetics Unit at Massachusetts General Hospital; e collaboratori hanno studiato 37.269 campioni di geni dal più grande gruppo di ricerche di tutto il mondo. " Con circa il doppio di campioni di geni rispetto agli studi precedenti, siamo stati capaci di aumentare notevolmente il numero di geni studiati cosi bene da incorporare i miglioramenti recenti alla metodologia analitica" spiega il Dr. Daly.

"Dal prendere insieme i risultati da alcune ricerche esistenti, speriamo di creare una ricerca per analisi definitive future di geni associati con il disturbo dello specchio autistico". Invece, il notevole campione di geni associati col disturbo dello specchio autistico considerato da Mr. Kosmicki e colleghi è passato da 65 nel 2015 a 102 oggi. Di questi 102 geni, 47 sono stati trovati essere fortemente associati con disabilità intellettive e ritardo dello sviluppo, mentre 52 sono fortemente collegati al disturbo dello specchio autistico e solo tre sono correlati ad entrambi. Statisticamente, i geni sono stati identificati al 10% come falsi scoperti (non associabili in nessun modo al disturbo dello specchio autistico).

Pubblicità

"Per essere capaci nell'osservare altri disturbi connessi con l'ASD è importante essere esperti nella genetica sottostante la varietà dei possibili risultati associabili al disturbo autistico" spiega Mr Kosmicki.
Guardando al futuro, i ricercatori creedono che questi studi aiuteranno a migliorare la comprensione scientifica sottostante l'eredità e la biologia del disturbo autistico, e nell'avere maggiori abilità a caratterizzare i fenotipi in categorie interne e sovrapposte all'ASD. Loro sperano di collegare i risultati di ricerche comuni e con varianti rare sull'ASD a quelli del più grande studio genetico sulle disabilità intellettive, ritardi nello sviluppo e tratti psichiatrici.

 

 

Tratto da ScienceDaily

 

 

(Traduzione ed adattamento a cura del Dottor Claudio Manna)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: autismo disturbo news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

News Letters

0
condivisioni