Pubblicità

30 cose che ogni donna deve avere e sapere alla soglia dei 30 anni

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 351 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nel 1997, la rivista Glamour ha pubblicato un articolo dal titolo "30 Things Every Woman Should Have and Should Know by the Time She's 30", ovvero "30 cose che ogni donna dovrebbe avere e sapere quando arriva a 30 anni".

Un semplice ma geniale elenco di appena 30 punti, scritto dalla allora neo trentenne Pamela Redmond Satran proprio per le giovani donne che si avvicinano ai fatidici "enta". Dopo la sua pubblicazione divenne un fenomeno virale, con le donne che cominciarono ad attribuirne la maternità a vari famosi volti femminili, tra cui Maya Angelou e Hillary Clinton. Notando tutto ciò, i redattori di Glamour decisero di farne anche un libro, composto da saggi di donne famose per ciascuna voce dell'elenco. E siccome questo elenco può essere ancora utile a tante ragazze, ecco tutti i punti individuati nel lontano '97 da Pamela, ma estremamente attuali.

E tu? Cosa metteresti sulla tua lista personale di "cose da avere e sapere" alla soglia dei 30 anni?

Tratto da: "wellme.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters

0
condivisioni