Pubblicità

40,000 Children on Prozac 'Just Need to Talk'

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 169 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Around 40,000 children are taking antidepressants when talking through their problems could be of more help, a Government health watchdog warned yesterday. For the first time, national guidelines have been issued telling doctors not to prescribe pills as a 'first line' remedy for depression in under-18s. Instead, GPs should offer children psychological 'talking' therapies, says the National Institute for Health and Clinical Excellence.

The advice comes amid growing concern that doctors are doling out antidepressants as an easy option, when taking pills may actually increase the risk of suicide in adolescents. These fears led to the majority of modern antidepressants known as selective serotonin reuptake inhibitors (SSRIs) being banned from use in children two years ago.
The exception was Prozac otherwise known as fluoxetine. But even then it was estimated that, at best, the drug helps only one in ten depressed youngsters. In 2003, the number of children taking antidepressants was put at 50,000 but, despite the ban, that figure has only fallen to around 40,000.

Tratto da APA.org - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

News Letters

0
condivisioni