Pubblicità

5 cose da sapere sulla salute del nostro cervello

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1549 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Negli ultimi anni la ricerca ha fatto passi da gigante, ha trovato il modo per curare malattie difficili da debellare e ha anche iniziato a studiare il cervello umano in modo più approfondito rispetto al passato, scoprendo che il cervello influenza lo stato della nostra salute e, allo stesso tempo, i nostri comportamenti influenzano la salute del nostro cervello.

Fino a pochi anni fa gli esperti erano convinti che dopo l'infanzia con il passare del tempo la salute del nostro cervello andasse man mano peggiorando, al contrario le nuove ricerche hanno dimostrato che con il passare degli anni lo stato del nostro cervello non deve per forza peggiorare, ma può addirittura migliorare. La ricerca ha infatti dimostrato che lo stato di salute del nostro cervello non dipende dalla nostra età, ma dalle attività che ogni giorno svolgiamo.
Ciò che conta è tenere sempre in allenamento il proprio cervello, non fermarsi mai e dedicarsi ad attività impegnative come imparare una lingua straniera, per mettere in moto il nucleo basale, ossia quel meccanismo che definisce la forma fisica del nostro cervello: la neuroplasticità.
La salute del nostro cervello può essere influenzata positivamente o negativamente da diversi fattori, passiamoli brevemente in rassegna...

Tratto da: "wellme.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famili...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni