Pubblicità

6 buoni motivi per ascoltare musica in famiglia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 810 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ogni tanto a casa spegnere la tv per ascoltare un po’ di musica potrebbe essere una buona idea.

n THINKSTOCKPHOTOS181773989 large570Ascoltare musica fa bene a tutta la famiglia, non solo ai bambini: anche per gli adolescenti è la risposta a molte situazioni a rischio.

Studi clinici hanno dimostrato che ascoltare musica fin da piccoli è un efficace strumento di crescita, in quanto favorisce l’attivazione motoria ed intellettiva. Ed è utile anche dal punto di vista dello sviluppo emotivo: favorisce il coinvolgimento, la partecipazione, la socializzazione.

Fa bene al cervello: perché stimola la memoria, contribuisce ad abbassare i livelli di stress, e a migliorare il tono dell’umore. Un team di ricercatori della Mc Gill University di Montreal ha passato in rassegna 400 studi che mettono in relazione musica e salute.

A capo del progetto, Daniel J. Levitin prima musicista rock e produttore musicale, vero esperto del settore: come neuroscienziato oltre ad aver guidato il gruppo di ricerca ha scritto numerosi libri che mettono in evidenza il legame tra musica e salute. Quello più noto è “Fatti di musica” ed è dove ha dimostrato che la musica stimola un numero di parti di cervello superiore a qualsiasi altra attività.

Come fare allora ad ottenere il massimo risultato?

Una ricerca dell’Università di Taiwan dice che ascoltare un brano musicale prima di svolgere un’azione di tipo cognitivo migliora la prestazione. Basta una canzone sola: tre – quattro minuti al massimo e basta una melodia toccante a migliorare la memoria.

 

Tratto da HuffingtonPost - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: ascoltare musica motivi famiglia fa bene

0
condivisioni

Guarda anche...

Psicopatologia

Il Narcisismo materno

Secondo la recente letteratura il narcisismo materno presenterebbe sei facce diverse che possono essere indentificate nell’estroversione eccessiva, orientamento alla realizzazione, componenti...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

News Letters

0
condivisioni