Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

A 4 mesi possiamo già distinguere le lingue

on . Postato in News di psicologia | Letto 184 volte

Già a quattro mesi i bambini sono in grado di distinguere fra due lingue diverse guardando il volto di chi parla. Lo sostiene uno studio pubblicato dalla rivista Science, secondo cui questa capacità, che hanno anche gli adulti, viene però persa temporaneamente a otto mesi.

I ricercatori dell'università di Vancouver hanno mostrato a 36 bambini di quattro mesi (di lingua madre inglese) alcuni video muti con gli stessi volti che pronunciavano frasi in due lingue diverse, francese e inglese. Come controllo, agli stessi bambini sono state mostrati i volti mentre pronunciavano frasi solo nella lingua madre del bambino. Il risultato è stato che i bambini guardavano più a lungo i volti mentre pronunciavano le frasi nella lingua straniera, un segno secondo gli scienziati che riuscivano a distinguere fra le due. "Sapevamo che i bambini di quell'età erano in grado di distinguere fra le lingue con l'udito - spiega Whitney Weikum, che ha condotto la ricerca - ma è la prima volta che si riesce a dimostrare che sono capaci di farlo anche solo con gli stimoli visivi".

Tratto da "cybermed.it" - prosegui nella lettura dell'rticolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

La Dislessia

I DSA sono disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che si manifestano con l'inizio del...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e persistenti del cont...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters