Pubblicità

A Perugia, il festival dei celiaci

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 554 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sta per avere inizio, a Perugia, il Gluten Free Fest, a cura di Sedicieventi con il patrocinio di AIC – Associazione Italiana Celiachia, della Regione dell’Umbria, della Provincia e del Comune di Perugia. Un evento che vuole tenere alti i riflettori sul problema che riguarda sempre più persone, in Italia e nel mondo.

La celiachia è una intolleranza che può essere vivibile, se tenuta sotto controllo e evitata grazie ai prodotti adatti, ormai sempre più comuni nella produzione alimentare. In attesa di cure definitive, sulle quali la ricerca scientifica continua a lavorare, l’unico modo per accettarla è conviverci. Un celiaco impara fin da piccolissimo a proteggersi. Ci sono bambini di 4 anni capaci di resistere alla tentazione di una caramella pur di chiedere prima cosa contiene. Ma esistono anche iniziative come quella di Perugia che cerca di rendere piacevole e simpatica anche qualcosa che normalmente sarebbe solo una sofferenza.


Tratto da: "guidone.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Cherofobia

Il termine cherofobia deriva dal greco chairo “rallegrarsi” e phobia “paura”. La cherofobia o "edonofobia",  può essere definita come l’avversione patologi...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

News Letters

0
condivisioni