Pubblicità

A ROMA RAGAZZI IN CAMPIDOGLIO PER CAPIRE IL CORRETTO USO DEL DENARO

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1938 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ieri a Roma la sala della Protomoteca in Campidoglio ha ospitato la giornata conclusiva dell'edizione 2012 di "Per un uso responsabile del denaro". Un progetto rivolto agli studenti degli istituti scolastici del territorio romano di ogni ordine e grado che consiste nel fornire agli studenti informazioni sui rischi legati all'uso improprio del denaro, alla sua gestione e ai pericoli del sovraindebitamento. Tra gli obiettivi dell'iniziativa c'era quello di educare gli studenti alla legalita', rendendoli consapevoli e capaci di riconoscere ed evitare situazioni patologiche come l'usura.

I partecipanti hanno presentato oggi in Campidoglio i progetti didattici realizzati, con l'aiuto dei docenti, relativi alla gestione dei problemi di carattere economico, alla prevenzione del fenomeno del sovraindebitamento per una gestione consapevole e responsabile del denaro. I ragazzi, come ha spiegato l'assessore alle Attivita' produttive, Davide Bordoni, "hanno proposto elaborati grafici, letterari, cd multimediali ed esperienze dirette, a testimonianza dell'efficacia di un progetto educativo che Roma Capitale promuove ogni anno e che si avvale della collaborazione con le associazioni romane impegnate nella battaglia contro l'usura.

 

Tratto da: "direnews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

News Letters

0
condivisioni