Pubblicità

Abbasso la routine! 8 consigli per mantenere viva la passione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 489 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Durante le vacanze è per tutti più facile trovare tempo da dedicare alla vita di coppia, tanto che troppo spesso l'eros è la prima "vittima" del ritorno alla quotidianità. Mantenere acceso il fuoco della passione però, nonsostante incombenze, presenza ingombrante dei figli e preoccupazioni, è possibile, parola di psicosessuologa. Tornare alla vita di tutti i giorni non significa solo riprendere i ritmi lavorativi di sempre ma anche, ahimè, ripiombare talvolta nella routine quotidiana, che si sa, non aiuta la coppia. Mantenere vivo l'eros e la passione, come accade durante l'estate e le ferie, è possibile? Lo abbiamo chiesto alla Prof. ssa Chiara Simonelli, psicosessuologa alla Sapienza di Roma.

"Che i mille impegni quotidiani e la routine siano la tomba dell'eros non è certo un mistero - spiega la Simonelli - a volte per la stanchezza si crolla irrimediabilmente appena si tocca il materasso, altre volte sono le preoccupazioni, che durante le vacanze avevamo momentaneamente accantonato, ma che appena si rientra fanno subito capolino, a toglierci il desiderio. Poi ci sono i figli, gli imprevisti in ufficio e le innumerevoli incombenze che lasciano poco spazio alla fantasia e alla voglia di intimità. Ma con qualche sforzo, da parte di entrambi i partner, si può cercare di non venire fagocitati da ciò che la vita di tutti i giorni ci mette sul piatto".

Tratto da d.repubblica.it Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

La Dislessia

I DSA sono disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che si manifestano con l'inizio del...

News Letters

0
condivisioni