Pubblicità

Aborto, la donna ne porta il peso per anni

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 192 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’aborto non è mai una scelta facile per la donna, la quale, infatti, porta il peso per anni di questa dolorosa scelta, vivendola con ansia, senso di colpa, stress, anche a cinque anni dall’interruzione di gravidanza. È quanto dimostrato in un’indagine pubblicata sulla rivista BMC Medicine e diretta da Anne Nordal Broen dell’Università di Oslo, in Norvegia in collaborazione con colleghi norvegesi dell’ospedale Buskerud a Drammen.

Per valutare il livello di stress e la salute psicologica delle donne in queste dolorose circostanze, confrontando il loro con lo stato d’animo di altre donne che invece hanno avuto un aborto spontaneo perdendo una gravidanza desiderata, gli esperti hanno coinvolto due gruppi di donne: 40 che avevano avuto un aborto spontaneo, 80 che avevano scelto di interrompere la gravidanza. Gli psicologi hanno somministrato loro dei questionari per valutare la reazione psicologica all’evento a 10 giorni, sei mesi, due e cinque anni da esso.

Tratto da Yahoo! - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

News Letters

0
condivisioni