Pubblicità

Adolescenti arrabbiati: ma che cosa hanno in testa?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 345 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Teenager aggressivi, oppositivi, in continuo contrasto con i genitori? C’è qualcosa che non va nella loro testa spesso pensano, disperati, i genitori. La realtà non è forse così lontana. Almeno è quanto sostengono gli autori di un recente studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, secondo i quali i ragazzi “perennemente arrabbiati” presenterebbero una morfologia cerebrale significativamente diversa rispetto a quella dei coetanei “più tranquilli”.

I ricercatori australiani hanno infatti analizzato e registrato l’attività cerebrale di 137 adolescenti alle prese con un tipico e acceso diverbio familiare su temi come compiti, orari, utilizzo di Internet e del cellulare. “Quello che abbiamo riscontrato", afferma Nicholas Allen, dell’Università di Melbourne, "è una stretta relazione tra dimensioni e struttura di alcune parti del cervello e modalità di reazione dei ragazzi. Le zone del cervello, come amigdala e corteccia prefrontale, coinvolte nelle risposte emotive e nell’impulsività sono risultate infatti molto più sviluppate in alcuni adolescenti. In questi casi le emozioni sembravano fluire più velocemente, senza che le barriere di controllo avessero il tempo di agire”.

Tratto da "Notizie.yahoo.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

News Letters

0
condivisioni