Pubblicità

Adolescenti con disturbo bipolare: outcome ad 1 anno dopo una prima ospedalizzazione per un episodio maniacale o misto

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 291 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’insorgenza adolescenziale del disturbo bipolare è associata ad una significativa morbilità. Esistono pochi studi sugli esiti di questa popolazione. L’obiettivo dello studio è stato quello di esaminare gli esiti a 12 mesi degli adolescenti con disturbo bipolare in seguito ad un iniziale ospedalizzazione per episodio maniacale o misto. Gli adolescenti bipolari ( n=71 ) sono stati reclutati durante la loro prima ospedalizzazione per episodio maniacale o misto.

Le stime secondo Kaplan-Meier della probabilità cumulativa del recupero sindromico, sintomatico, e funzionale, e del ritorno sindromico, durante i primi 12 mesi che seguivano la prima ospedalizzazione sono state: 0.86, 0.43, 0.41, and 0.54, rispettivamente. Solo il 35% degli adolescenti bipolari ha riferito di una completa aderenza alla terapia. I predittori individuali dello scarso recupero sindromico, includevano la co-presentazione dell’ADHD (sindrome da deficit dell’attenzione e iperattività), disturbo d’ansia, disturbi disgregativi del comportamento come la non aderenza ai farmaci psicotropi, e bassi livelli socioeconomici.

Tratto da "xagenasalute.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters

0
condivisioni