Pubblicità

Alla donna piace il serial killer

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 380 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’uomo si ritiene sia più aggressivo per natura e, di conseguenza, si potrebbe essere indotti a pensare che sia proprio lui a prediligere storie da cronaca nera: omicidi e serial killer, violenze e misteri e tutti gli ingredienti da film horror.
Invece, pare proprio siano le donne che, inaspettate, prediligono le storie dalle tinte fosche o esplicitamente forti.

 

A lei, dunque, piace il killer – meglio se seriale – ma non è una scelta dettata dal morboso senso da brivido di piacere, ma pare sia dettato da un innato istinto di sopravvivenza: la donna leggendo di stupri, aggressioni, violenze, omidici… impara a difendersi. In questo modo, scopre quali sono le strategie migliori e i comportamenti da adottare in caso di emergenza o necessità.
Ecco quanto sostengono gli psicologi statunitensi Amanda M. Vicary e R. Chris Fraley, scrivendo sull’ultimo numero di Social Psychological and Personality Science (Sage).

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

News Letters

0
condivisioni