Pubblicità

Allarme per un nuovo psicofarmaco per bambini in arrivo in Italia.

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 304 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il comitato italiano per la farmacovigilanza pediatrica, Giù le mani dai bambini (GMdB), denuncia quelle che definisce le “relazioni pericolose” tra la Sanità e le multinazionali del farmaco. Oggetto dell’allarme sarebbe un nuovo psicofarmaco destinato ai bambini.
La denuncia è partita in occasione della consegna dei prestigiosi “Public Affaire Awards 2011” al Senato: “campagne di marketing aggressive di case farmaceutiche per gonfiare di 300mila unità il bacino di bambini cosiddetti “iperattivi” nel nostro Paese”, riporta un comunicato di GMdB.

 

«L’occasione è buona per smascherare chi ha come priorità non l’etica ma i business miliardari», commenta il portavoce, ed eccellenza proprio ai Public Affaire Awards 2011, Luca Poma.
Ci troviamo di fronte a un «episodio increscioso che deve essere chiarito», sottolinea Muzi Falconi (esperto internazionale di PR e docente alla NY University). E l’On. Paola Binetti presenta un’interrogazione urgente in Parlamento al Ministro per la Salute Ferruccio Fazio sui tagli ingiustificati ai sistemi di controllo e monitoraggio, commentando: «Un nuovo psicofarmaco in Italia, tagliando i fondi per tutelare i bambini e con meno controlli: nell’interesse di chi sta lavorando il Ministero Salute?».

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

News Letters

0
condivisioni