Pubblicità

Allenare il cervello dei neonati con la musica

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 356 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

 

La musica, non è una novità, è un vero e proprio toccasana per il cervello di giovani e meno giovani, adulti e bambini: secondo i risultati di una recente ricerca, però, la musica si rivela anche l’alleato migliore per il cervello dei più piccoli, dei neonati, per aiutarli a sviluppare abilità e funzioni cognitive. Ascoltare, ma, soprattutto “fare” musica è l’attività perfetta per i più piccoli, che tra un tamburello e una nota migliorano le proprie capacità cognitive e comunicative.La musica come protagonista della strategia vincente per allenare al meglio il cervello dei neonati, ma anche per migliorarne le capacità comunicative e la positività: ecco quanto sostiene una vera esperta dell’argomento, di ricerche su musica e sviluppo mentale, Laurel Trainer, direttrice del canadese McMaster Institute for Music and the Mind, sulle riviste Developmental Science e Annals of the New York Academy of Sciences.

 

Tratto da: ".tantasalute.it" - Prosegui nella lettura dell' articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

News Letters

0
condivisioni