Pubblicità

Alopecia, impatto psicologico sottovalutato ma è vero shock

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 303 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
L' alopecia non comporta grandi danni al fisico o dolore ma può avere conseguenze a livello psicologico che non vanno sottovalutate. Si tratta di un'infiammazione cronica del follicolo che comporta la caduta momentanea o permanente dei capelli e, talvolta, anche dei peli del corpo.

Un articolo del British Medical Journal cerca di dare risalto alle problematiche psicologiche e conseguentemente a quelle sociali che la convivenza con questa patologia può comportare. Soprattutto per le donne, nelle quali esiste un forte legame tra capelli e identità femminile, la perdita dei capelli, dovuta ad esempio a una chemioterapia, può avere un impatto psicologico drammatico. Un vero e proprio shock. Il 40 per cento delle donne che soffrono d'alopecia ha avuto problemi nelle relazioni sentimentali e circa il 63 per cento ne ha risentito professionalmente.

tratto da Yahoo Notizie - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

News Letters

0
condivisioni