Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Anche gli uomini fingono l’orgasmo?

on . Postato in News di psicologia

Alcune ricerche suggeriscono che il 17-25% degli uomini finge l’orgasmo per diverse motivazioni..

anche gli uomini fingono l'orgasmoUn nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Sexual and Relationship Therapy ha indagato come e in che misura gli uomini fingono di avere un orgasmo.

Come evidenziato dalla letteratura, sappiamo che circa la metà delle donne finge di avere un orgasmo, ma ciò che oggi sorprende è che alcune ricerche suggeriscono che il 17-25% degli uomini fa altrettanto.

I ricercatori Canadesi Léa J. Séguin e Robin R. Milhausen hanno però sottolineato che “nessuno studio finora ha indagato a fondo le motivazioni che porterebbero gli uomini a fingere l’orgasmo, o come questi motivi potrebbero essere correlati alla soddisfazione sessuale e al desiderio sessuale”.

I ricercatori hanno quindi effettuato un sondaggio online su 230 uomini Canadesi e Americani, con un’età compresa tra i 18-29 anni, che avevano avuto nell’ultimo anno una relazione di almeno 4 mesi, e che avevano finto l’orgasmo almeno una volta.

Dall’analisi delle risposte fornite dai partecipanti, è emerso che il fingere l’orgasmo era avvenuto in circa il 30% degli incontri sessuali e durante le diverse tipologie di rapporto sessuale.

La finzione del raggiungimento dell’orgasmo era più comune durante la penetrazione, seguito poi dal sesso orale, sesso anale e infine stimolazione manuale.

Le motivazioni fornite dai partecipanti sono state diverse; quella maggiormente dichiarata riguardava la finzione dell’orgasmo per migliorare l’autostima della propria partner e non perché il sesso fosse poco attraente.

Nel complesso il più delle volte questi uomini hanno simulato l’orgasmo con il partner, o per rendere felice la propria compagna, o perché volevano simulare un “orgasmo reciproco” in corrispondenza dell’orgasmo della partner.

Questo aspetto secondo i ricercatori è connesso comunque ad una soddisfazione sentimentale e sessuale della propria relazione.

Quando invece l’orgasmo è simulato perché il sesso non è soddisfacente, gli uomini possono essere incoraggiati a esplorare nuove modalità per aumentare il piacere sessuale, o comunicare ai loro partner di quelle attività che essi trovano eccitanti e soddisfacenti.

 

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


 

 

Tags: orgasmo uomini finzione soddisfazione sessuale motivazioni attività sessuale autostima del partner orgasmo reciproco

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (148935473591)

azzurra, 17               Salve, sono una ragazza di 17 anni che sta vivendo una situazione familiare pessima, dici...

Troppo dolore (14888251032)

Mia, 45           Tutta la mia vita è una continua lotta per me, e adesso sono davvero, davvero, stanca. Partendo dal la...

Come capire cosa si ha e da ch…

Jep gambardella, 28     Salve, Ringrazio anticipatamente tutti i professionisti che mi risponderanno. Cercherò di essere breve ma pi&ugra...

Area Professionale

Il perdono nella pratica clini…

Secondo recenti ricerche il perdono e la capacità di perdonare possono essere correlati alla propria struttura di personalità, al processo di matu...

L' odio come paura dell’altro …

Gli atti di odio sono tentativi di distrarre sè stessi da sentimenti come la solitudine, l'impotenza, l'ingiustizia, l'inadeguateza e la vergogna. L'odio...

Inaugurazione Servizio Psicolo…

La Fondazione dell’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo – ONLUS, in seguito al sisma che ha colpito il Centro Italia nell’ Agosto 2016, h...

Le parole della Psicologia

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotte...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, &lsq...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore per...

News Letters