Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Anche gli uomini fingono l’orgasmo?

on . Postato in News di psicologia

Alcune ricerche suggeriscono che il 17-25% degli uomini finge l’orgasmo per diverse motivazioni..

anche gli uomini fingono l'orgasmoUn nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Sexual and Relationship Therapy ha indagato come e in che misura gli uomini fingono di avere un orgasmo.

Come evidenziato dalla letteratura, sappiamo che circa la metà delle donne finge di avere un orgasmo, ma ciò che oggi sorprende è che alcune ricerche suggeriscono che il 17-25% degli uomini fa altrettanto.

I ricercatori Canadesi Léa J. Séguin e Robin R. Milhausen hanno però sottolineato che “nessuno studio finora ha indagato a fondo le motivazioni che porterebbero gli uomini a fingere l’orgasmo, o come questi motivi potrebbero essere correlati alla soddisfazione sessuale e al desiderio sessuale”.

I ricercatori hanno quindi effettuato un sondaggio online su 230 uomini Canadesi e Americani, con un’età compresa tra i 18-29 anni, che avevano avuto nell’ultimo anno una relazione di almeno 4 mesi, e che avevano finto l’orgasmo almeno una volta.

Dall’analisi delle risposte fornite dai partecipanti, è emerso che il fingere l’orgasmo era avvenuto in circa il 30% degli incontri sessuali e durante le diverse tipologie di rapporto sessuale.

La finzione del raggiungimento dell’orgasmo era più comune durante la penetrazione, seguito poi dal sesso orale, sesso anale e infine stimolazione manuale.

Le motivazioni fornite dai partecipanti sono state diverse; quella maggiormente dichiarata riguardava la finzione dell’orgasmo per migliorare l’autostima della propria partner e non perché il sesso fosse poco attraente.

Nel complesso il più delle volte questi uomini hanno simulato l’orgasmo con il partner, o per rendere felice la propria compagna, o perché volevano simulare un “orgasmo reciproco” in corrispondenza dell’orgasmo della partner.

Questo aspetto secondo i ricercatori è connesso comunque ad una soddisfazione sentimentale e sessuale della propria relazione.

Quando invece l’orgasmo è simulato perché il sesso non è soddisfacente, gli uomini possono essere incoraggiati a esplorare nuove modalità per aumentare il piacere sessuale, o comunicare ai loro partner di quelle attività che essi trovano eccitanti e soddisfacenti.

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Tags: orgasmo uomini finzione soddisfazione sessuale motivazioni attività sessuale autostima del partner orgasmo reciproco

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Stress e psoriasi (14975571212…

Tamby, 41                 Ho mia figlia di 10 anni che da 3 e mezzo soffre di psoriasi, lei è una bambina all...

Problemi con la mia ragazza e …

Sabrina, 16                   Salve, sono una ragazza di 16 anni, impegnata da quasi un anno e mezzo i...

Signor (1497211992990)

bruno, 76             Ogni giorno mi sento depresso e sempre triste nella mia vita ho pero tutti mia madre e mia nonna gl...

Area Professionale

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Workshop: I Pericoli di Facebo…

Il giorno 24 maggio 2017, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, si è svolto il primo dei due incontri dedicati alla Web R...

La psicosi: tra Jung, Freud e …

La psicosi è, in gran parte, il risultato di una diade soggetto-oggetto che è presenta nella mente dell’individuo psicotico. Questo signific...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

News Letters