Pubblicità

Anche le scimmie possono imparare a riconoscersi allo specchio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 624 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

scimmie specchioFra i primati, la capacità di riconoscersi allo specchio è naturalmente presente solo negli esseri umani e nelle scimmie antropomorfe. Ma con un adeguato periodo di addestramento, anche le altre scimmie si sono dimostrate in grado di acquisire questa abilità.

"E' come se possedessero l'hardware necessario per questa facoltà - dicono gli autori della scoperta - ma non disponessero del software"
Le scimmie possono imparare a riconoscersi allo specchio, una capacità finora ritenuta esclusiva, fra i primati, degli esseri umani e delle scimmie antropomorfe (o grandi scimmie).


A dimostrarlo è stato un gruppo di ricercatori dell'Accademia cinese delle scienze a Shangai, che firmano un articolo pubblicato su “Current Biology”.

Anche le scimmie possono imparare a riconoscersi allo specchioCortesia Neng Gong et al./Current Biology 2015
"I nostri risultati suggeriscono che il cervello delle scimmie abbia l'hardware di base [per riconoscersi allo specchio], ma abbia bisogno di un'adeguata formazione per acquisire il softwar' necessario a raggiungere l'autoriconoscimento", dice Neng Gong, che ha diretto lo studio.

 

Tratto da: lescienze.it - Prosegui nella lettura dell'articolo



Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il termine ...

Empatia

Il termine empatia si riferisce alla capacità di una persona di partecipare ai sentimenti di un'altra, nel “mettersi nei panni dell’altro”, entrando in sintonia...

News Letters

0
condivisioni