Pubblicità

Anche le scimmie possono imparare a riconoscersi allo specchio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 317 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

scimmie specchioFra i primati, la capacità di riconoscersi allo specchio è naturalmente presente solo negli esseri umani e nelle scimmie antropomorfe. Ma con un adeguato periodo di addestramento, anche le altre scimmie si sono dimostrate in grado di acquisire questa abilità.

"E' come se possedessero l'hardware necessario per questa facoltà - dicono gli autori della scoperta - ma non disponessero del software"
Le scimmie possono imparare a riconoscersi allo specchio, una capacità finora ritenuta esclusiva, fra i primati, degli esseri umani e delle scimmie antropomorfe (o grandi scimmie).


A dimostrarlo è stato un gruppo di ricercatori dell'Accademia cinese delle scienze a Shangai, che firmano un articolo pubblicato su “Current Biology”.

Anche le scimmie possono imparare a riconoscersi allo specchioCortesia Neng Gong et al./Current Biology 2015
"I nostri risultati suggeriscono che il cervello delle scimmie abbia l'hardware di base [per riconoscersi allo specchio], ma abbia bisogno di un'adeguata formazione per acquisire il softwar' necessario a raggiungere l'autoriconoscimento", dice Neng Gong, che ha diretto lo studio.

 

Tratto da: lescienze.it - Prosegui nella lettura dell'articolo


Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters

0
condivisioni