Pubblicità

Androginia senza stereotipi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 5530 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Metà uomo e metà donna, né uomo né donna, entrambi i sessi in un "corpo" solo. Ma non chiamatelo transessuale. Un corpo androgino (dal greco andròs, uomo, e gyné, donna) non è un corpo ermafrodito, perché la sua condizione non ha niente a che vedere con gli organi riproduttivi.

L'androginia, ovvero la coesistenza di aspetti psicologici ed esteriori tipici di entrambi i sessi, può riguardare una persona come un'opera d'arte (secondo il Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali, la Gioconda, ad esempio, è un androgino), e ci sono persone che, pur appartenendo a un sesso definito, la rivendicano come identità di genere, non sentendosi né uomo né donna né transessuale, ma qualcosa a metà fra i due, frutto di una mescolanza di caratteristiche tradizionalmente maschili o femminili.

La psicologa americana Sandra Bem è stata la prima a studiare l'androginia e ha coniato il termine nel 1974. Il risultato del suo lavoro è un test, Bem Sex Role Inventory (BSRI), capace di misurare il livello di androginia di ognuno. Il test include 20 tratti tipici maschili (come aggressività, ambizione, attitudine ad assumere dei rischi), 20 tipicamente femminili (come tendenza ad esprimere le emozioni, pacatezza, predisposizione all'amore per i figli) e 20 neutri, come la felicità. Il punteggio ottenuto attraverso le risposte rivela la prevalenza del primo, del secondo o del terzo gruppo caratteriale e, finora, circa un terzo delle persone analizzate è risultato androgino.

 

Tratto da: "d.repubblica.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Wanderlust

È l’impulso irrefrenabile di viaggiare, esplorare e scoprire posti nuovi per ampliare i propri orizzonti Le persone che hanno una voglia perenne di partire, ch...

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

News Letters

0
condivisioni