Pubblicità

Anoressia e tendenze suicidarie

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 360 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
In un recente studio longitudinale, protratto per oltre 8 anni, sulle condotte suicidarie relative ad un campione di circa 250 giovani donne con disturbi dell’alimentazione collegati a quadri clinici anoressiformi, è emerso che i soggetti con questo tipo di disturbi presentano una probabilità suicidaria di circa cinquanta volte maggiore rispetto alla media. La ricerca - presentata all’ultimo congresso internazionale sui disturbi dell’alimentazione che si è tenuto a Boston nello scorso Aprile - è stata effettuata da parte di un team della University Bouve College of Health Sciences, in collaborazione con il Massachussets General Hospital, e condotta dalla dr.ssa Debra L.Franko, docente di Psicologia presso la suddetta università. I risultati della ricerca hanno mostrato che sul campione studiato, composto da soggetti con disturbi anoressici e/o bulimici o con compulsione alimentare, il rischio di condotte suicidarie in termini di almeno un tentativo di suicidio era di oltre il 20%, mentre in più del 10% dei casi osservati si è rilevata la presenza di diversi tentativi di suicidio. In particolare, i tentativi di suicidio sono occorsi nel 21% dei casi diagnosticati come anoressici, nel 31% dei casi con anoressia associata a compulsione alimentare e nel 19% dei casi di bulimia.

I risultati mostrano inoltre la gravità dei vissuti depressivi inerenti la storia personale di questo tipo di soggetti ed il frequente ricorso a sostanze e farmaci dimagranti, nonché la somiglianza in molti di questi casi con quadri clinici di disturbo di personalità. Proprio l’intensità di tali vissuti depressivi, unitamente all’alterazione della percezione della propria immagine corporea, sono stati considerati come alcuni dei fattori principali predisponenti al rischio suicidario; altri fattori di rischio in questo senso, emersi dalla ricerca, sono stati individuati soprattutto in sentimenti di sfiducia in se stessi, diffidenza verso gli altri e difficoltà nell’identificare i propri stati emotivi.


tratto da: “Women Suffering from Anorexia Nervosa Are 50 Times More Likely to Commit Suicide” - AScribe Newswire – Apr.02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

News Letters

0
condivisioni