Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ansia e depressione frequentemente associate a dolore cronico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1386 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Da una recente indagine è emerso che molte persone affette da ansia o da Depressione riferiscono di avere anche dolore cronico.

ansia e depressione e dolore cronico

I ricercatori della School of Public Health della Columbia University hanno scoperto che quasi la metà delle persone intervistate affette un disturbo dell'umore, tra cui depressione o disturbo bipolare, o da disturbi d'ansia riferisce di avere dolore cronico.

I risultati di questo studio, pubblicati online all’ interno del “Journal of Affective Disorders”, hanno messo in evidenza la connessione tra salute mentale e sintomi fisici.

Silvia Martins, principale ricercatrice e professore associato di Epidemiologia presso la Mailman School of Public Health, ha affermato: “Il duplice onere delle condizioni fisiche croniche e dei disturbi dell’umore e di ansia sta diventando un problema significativo e crescente”.

Pubblicità

All’interno di questo studio, sono stati esaminati i risultati delle indagini per individuare l’associazione tra disturbi dell’umore e disturbi d’ansia e le condizioni fisiche croniche auto – riferite da 5.037 adulti provenienti da San Paolo, in Brasile. I partecipanti, inoltre, sono stati intervistati di persona.

Tra i soggetti con un disturbo dell'umore, il dolore cronico è stata la condizione maggiormente riscontrata, riportata dal 50%, seguito dalle patologie respiratorie nel 33% degli intervistati, malattie cardiovascolari nel 10%, artrite riferita dal 9% e, infine, diabete nel restante 7%.

Inoltre, i disturbi d’ansia erano frequenti in coloro i quali presentavano una condizione di dolore cronico nel 45% dei soggetti dello studio e disturbi respiratori nel 30% , così come artrite e malattie cardiovascolari, nell’11%.

I soggetti che presentavano già due o più patologie croniche, avevano anche un aumentata probabilità di essere affetti da un disturbo dell’umore o da un disturbo d’ansia. L’ipertensione è stata, inoltre, associata ad entrambi i disturbi, nel 23% dei casi.

La Dottoressa Martins ha spiegato: “Questi risultati permettono di far luce sull’impatto sulla salute pubblica del duplice onere delle malattie fisiche e mentali. Le patologie croniche associate a un disturbo psichiatrico costituiscono un problema urgente che i professionisti della salute dovrebbero prendere in considerazione, affinchè vengano progettati interventi di prevenzione e trattamenti da rivolgere a coloro i quali presentino due o più patologie croniche”.

 

Tratto da: PsychCentral

 

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Rubina Auricchio)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: depressione ansia dolore cronico

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

News Letters

0
condivisioni