Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Antibiotici per i partner nelle infezioni sessuali

on . Postato in News di psicologia | Letto 178 volte



Fornire un accesso veloce e diretto alla terapia a base di antibiotici ai partner dei pazienti con infezioni sessualmente trasmesse come clamydia e gonorrea riduce i casi di reinfezione e la diffusione di queste patologie. Lo dimostra uno studio dei ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine pubblicato sulla prestigiosa rivista New England Journal of Medicine.

Nello studio in questione, il trattamento farmacologico è stato facilitato e accelerato fornendo direttamente confezioni di antibiotici e istruzioni per l’uso direttamente in farmacia ai partner dei pazienti infetti, senza aspettare una visita e una prescrizione da parte del medico. Questa strategia ‘sbrigativa’ ha portato a una riduzione del 68 per cento nelle reinfezioni da gonorrea e del 18 per cento nelle reinfezioni da clamydia. Considerando entrambi gli agenti patogeni, la riduzione totale è del 24 per cento.

Questo approccio terapeutico è controverso, perché molti Paesi hanno leggi che non permettono la distribuzione di antibiotici senza prescrizione medica, ma consentirebbe di abbreviare molto i tempi: “Il tradizionale approccio di informazione dei partner, nel quale gli stessi pazienti devono informare i loro partner sessuali, i quali a loro volta devono cercare assistenza medica ed eventualmente sottoporsi ad un trattamento farmacologico, semplicemente non funziona abbastanza bene”, spiega Emily Erbelding, infettivologa della Johns Hopkins University.



Tratto da Yahoo! Salute - prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Dissociazione

La dissociazione come alterazione della struttura psichica e immagini contraddittorie di Sè. Il termine dissociazione in psicopatologia e psichiatria è identif...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

News Letters