Pubblicità

Antibiotici per i partner nelle infezioni sessuali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 259 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


Fornire un accesso veloce e diretto alla terapia a base di antibiotici ai partner dei pazienti con infezioni sessualmente trasmesse come clamydia e gonorrea riduce i casi di reinfezione e la diffusione di queste patologie. Lo dimostra uno studio dei ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine pubblicato sulla prestigiosa rivista New England Journal of Medicine.

Nello studio in questione, il trattamento farmacologico è stato facilitato e accelerato fornendo direttamente confezioni di antibiotici e istruzioni per l’uso direttamente in farmacia ai partner dei pazienti infetti, senza aspettare una visita e una prescrizione da parte del medico. Questa strategia ‘sbrigativa’ ha portato a una riduzione del 68 per cento nelle reinfezioni da gonorrea e del 18 per cento nelle reinfezioni da clamydia. Considerando entrambi gli agenti patogeni, la riduzione totale è del 24 per cento.

Questo approccio terapeutico è controverso, perché molti Paesi hanno leggi che non permettono la distribuzione di antibiotici senza prescrizione medica, ma consentirebbe di abbreviare molto i tempi: “Il tradizionale approccio di informazione dei partner, nel quale gli stessi pazienti devono informare i loro partner sessuali, i quali a loro volta devono cercare assistenza medica ed eventualmente sottoporsi ad un trattamento farmacologico, semplicemente non funziona abbastanza bene”, spiega Emily Erbelding, infettivologa della Johns Hopkins University.



Tratto da Yahoo! Salute - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

News Letters

0
condivisioni