Pubblicità

Antipsicotici, farmaci a rischio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 564 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I bambini nati da madri che fanno utilizzo di antipsicotici durante i primi tre mesi di gravidanza non sono esclusi da possibili effetti indesiderati. Lo dichiara l'Aifa attraverso una nota in cui chiede che vengano aggiornate le informazioni riportate nei bugiardini degli antipsicotici in commercio in Europa.
Secondo l'Aifa vanno modificate in particolare le sezioni del Riassunto delle caratteristiche del prodotto che riguardano gli effetti sulla fertilità, sulla gravidanza e l'allattamento.

 

 

Nel foglietto vanno inseriti anche i sintomi osservati nei bambini nati da madri che hanno assunto tali farmaci, ovvero rigidità o debolezza muscolare, tremore, agitazione, sonnolenza, problemi respiratori e inappetenza.
Tutto nasce da studi della Fda, l'agenzia del farmaco americana, che mostrano l'esistenza di effetti avversi nei neonati di madri che hanno assunto antipsicotici convenzionali ...

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Psicologia professione sanitar…

di Catello Parmentola La Legge 3-2018 ha configurato la Psicologia come professione sanitaria ma la questione ha una complessità culturale ed epistemologica ch...

Le parole della Psicologia

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

Fobia

La fobia è una eccessiva e marcata paura di oggetti o situazioni, che comporta una elevata attivazione psicofisiologica (arousal) con conseguente aumento del &n...

News Letters

0
condivisioni