Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ascoltare musica in cuffia? Sbagliato quando si va a dormire

on . Postato in News di psicologia

Sondaggio shock in Francia: un bambino su 10 sotto i due anni si addormenta con gli auricolari per sentire canzoni. L’abitudine determina forti rischi di danni in età adulta.

bimbo dorme ki0G U10602008967526DSB 700x394LaStampa.it

I dati si riferiscono alle abitudini del popolo francese ma non è detto che la situazione sia molto differente anche nel nostro Paese.

Un bambino su dieci, al di sotto dei due anni, si addormenta ascoltando la musica mediante l’utilizzo delle cuffie. Ad affermarlo è un sondaggio dell’Istituto di ricerche statistiche Ipsos. Una moda tutt’altro che sana. Gli esperti avvertono: a 30 anni questi bimbi avranno seri problemi d’udito.

SONDAGGIO SU 1500 PERSONE  

Secondo il sondaggio, condotto tra 1500 persone di cui 500 genitori di bambini di età compresa tra 0-6 anni, emerge che i piccoli sotto i due anni, in base a quanto dichiarato dai genitori, utilizzano nel 15% dei casi auricolari e cuffie per addormentarsi durante lunghi viaggi in macchina. Non solo, ciò è una costante -nel 9% dei casi- anche per andare a dormire nel proprio letto di casa. Come spiega il professor François-Marie Caron, ex presidente dell’associazione dei pediatri francesi, «Siamo di fronte ad una moda folle. Sappiamo già che lo schermo prima di 3 anni è controindicato ma l’utilizzo delle cuffie prima dell’età di 6 a 8 anni è francamente irragionevole».

Ma i bambini non sono gli unici a addormentarsi con le cuffie. Gli adolescenti, ben il 67%, ammettono di addormentarsi con la musica nelle orecchie anche in auto e, nel 69% dei casi, anche a letto.

 

Tratto da La Stampa - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Tags: dormire ascoltare musica cuffia danni età adulta

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

interpretazione sogno (1496836…

maria, 54       Ho sognato che vendevo le mie scarpe nuove di colore blu ad una ragazza che le aveva uguali alle mie ma sporche e rovinat...

Balbuzie, blocchi quando parlo…

Prince, 17       Salve mi chiamo P. K., ho 17 anni e sono nato qui in italia, sono di origine indiana, mio padre è qui in italia da 30 an...

Sentimenti (1500386971181)

Soraya16, 39       Salve, due mesi fa ho lasciato la mia compagna, con la quale abbiamo una bimba di 14 mesi. La ho lasciata perché non mi...

Area Professionale

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Le parole della Psicologia

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (in...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Lo stereotipo

Il termine stereotipo deriva dalle parole greche "stereos" (duro, solido) e "typos" (impronta, immagine, gruppo), quindi "immagine rigida". Si tratta di...

News Letters