Pubblicità

Ascoltare musica in cuffia? Sbagliato quando si va a dormire

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 763 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sondaggio shock in Francia: un bambino su 10 sotto i due anni si addormenta con gli auricolari per sentire canzoni. L’abitudine determina forti rischi di danni in età adulta.

bimbo dorme ki0G U10602008967526DSB 700x394LaStampa.it

I dati si riferiscono alle abitudini del popolo francese ma non è detto che la situazione sia molto differente anche nel nostro Paese.

Un bambino su dieci, al di sotto dei due anni, si addormenta ascoltando la musica mediante l’utilizzo delle cuffie. Ad affermarlo è un sondaggio dell’Istituto di ricerche statistiche Ipsos. Una moda tutt’altro che sana. Gli esperti avvertono: a 30 anni questi bimbi avranno seri problemi d’udito.

SONDAGGIO SU 1500 PERSONE  

Secondo il sondaggio, condotto tra 1500 persone di cui 500 genitori di bambini di età compresa tra 0-6 anni, emerge che i piccoli sotto i due anni, in base a quanto dichiarato dai genitori, utilizzano nel 15% dei casi auricolari e cuffie per addormentarsi durante lunghi viaggi in macchina. Non solo, ciò è una costante -nel 9% dei casi- anche per andare a dormire nel proprio letto di casa. Come spiega il professor François-Marie Caron, ex presidente dell’associazione dei pediatri francesi, «Siamo di fronte ad una moda folle. Sappiamo già che lo schermo prima di 3 anni è controindicato ma l’utilizzo delle cuffie prima dell’età di 6 a 8 anni è francamente irragionevole».

Ma i bambini non sono gli unici a addormentarsi con le cuffie. Gli adolescenti, ben il 67%, ammettono di addormentarsi con la musica nelle orecchie anche in auto e, nel 69% dei casi, anche a letto.

 

Tratto da La Stampa - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: dormire ascoltare musica cuffia danni età adulta

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

News Letters

0
condivisioni