Pubblicità

Ascoltateli, cercate di capire il loro mondo. Solo così potrete essere autorevoli

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 376 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ascoltare i ragazzi. Entrare nel loro mondo. Questa la ricetta dello psicoterapeuta Gustavo Pietropolli Charmet per aiutare i nostri figli a evitare comportamenti "a rischio". Per diventare competenti, credibili e autorevoli ai loro occhi. Per guidarli in un mondo bombardato dalle informazioni, in cui la famiglia tradizionale viene spesso sostituita da una nuova "famiglia sociale": il gruppo.

Professore,"sexting" e "binge drinking": perché questi comportamenti? Di chi è la responsabilità?
"La responsabilità non va cercata solo nella famiglia tradizionale. E' anacronistico. Sono i coetanei a dettare le regole di comportamento. Succede sia per i maschi, che per le femmine. Il gruppo degli amici è diventato una sorta di "famiglia sociale" per gli adolescenti.

 

Tratto da: "repubblica.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

News Letters

0
condivisioni