Pubblicità

Attacchi di panico in volo, esiste una cura

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 308 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Non c'è solo la crisi economica a frenare la voglia di viaggi e vacanze: due milioni di italiani, con un rapporto di tre donne per ogni uomo, hanno paura di mettersi in viaggio a causa degli attacchi di panico. Il disturbo si manifesta più spesso sull'aereo, facilitato dalla forte presenza di anidride carbonica, che si conferma l'imputata principale degli attacchi.

Secondo un sondaggio condotto fra i telespettatori del Tg2, il 46% ha ammesso di avere paura di volare, e ben il 43% rinuncia addirittura al viaggio pur di non salire sull'aereo.

Ma il problema oggi può essere curato. «Esistono», spiega il neurologo Rosario Sorrentino dell'Unità italiana attacchi di panico della Clinica Paideia di Roma, «terapie mirate, soprattutto farmacologiche, ma anche una psicoterapia cognitiva comportamentale, utili sia a chi vive il volo con ansia e forte apprensione sia a chi rifiuta l'aereo in modo ostinato».

tratto da SaniHelp - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

News Letters

0
condivisioni