Pubblicità

Autism theory put to the test with new technology

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 332 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Next time you lose your car keys and enlist the family to help you search, try a little experiment. After your spouse searches an area, go and look in the same place. It will likely feel strange, even irritating to both of you - and that’s because you may be fighting an ancient, hard-wired, human behaviour pattern. The behavioural phenomenon is called ‘inhibition of return’ and for our ancient hunter-gatherer ancestors it made a lot of sense.

As Dr. Tim Welsh explains, “This behaviour likely developed through evolution to increase search efficiency. Returning to search an area that someone else has already searched doesn’t make a lot of sense from a survival point of view because they’ve either found the food and eaten it, or there’s no food there.” Inhibition of return has been well-documented over the years, but Welsh is interested in measuring exactly how the actions of another individual affect our own, and whether people with autism react differently than the rest of the population. To test this Welsh, a professor in the Faculties of Kinesiology and Medicine, came up with a unique and elegant experiment that uses some cutting-edge technology. In Welsh’s set-up, two subjects sit across from each other wearing, liquid crystal goggles. They are told to reach for a lighted target in front of them.

Tratto da "Eurekalert.org"- prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Convinzione occhi storti (1568…

mirko, 31 Dottori perdonate il disturbo. Sono un ragazzo di 31 anni e sono quasi 5 anni che vorrei capire una cosa che mi sta facendo diventare letteralmen...

Non riesco più a vivere (15667…

Francesca007, 25 Tutto inizia dai miei 17 anni, quando capisco di non essere abbastanza per i miei genitori. Mio papà mi teneva chiusa in casa come se foss...

Superare un tradimento (156741…

Lucrezia, 42 Salve, sto con il mio compagno da 12 anni, conviviamo. All'inizio del 2019 abbiamo cominciato ad avere qualche incomprensione a causa del suo ...

Area Professionale

Articolo 34 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.34 (sviluppo scientifico della professione), prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che se...

I vantaggi di sfruttare i Bann…

Proseguiamo con l'illustrazione degli strumenti che ci consentono di migliorare la nostra Brand Awareness professionale e di acquisire nuova visibilità e nuova ...

Articolo 33 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.33 (lealtà e colleganza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo setti...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

News Letters

0
condivisioni