Pubblicità

Autismo: sintomi depressivi più alti nelle vittime di bullismo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 751 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (3 Voti)

I ricercatori hanno scoperto che gli adolescenti con difficoltà nella comunicazione sociale, compreso l' autismo, hanno tassi più alti di sintomi depressivi, specialmente se sono vittime di bullismo.

autismo bullismoI ricercatori dell' Università di Bristol hanno utilizzato questionari insieme a informazioni cliniche e genetiche per studiare 6.091 soggetti dello studio longitudinale "Children of the 90s".

Hanno trovato che bambini con autismo e quelli con tratti autistici hanno avuto più sintomi di depressione quando avevano 10 anni rispetto ai loro coetanei e questo ha continuato almeno fino ai 18 anni.

Pubblicità

I bambini con difficoltà nella comunicazione sociale hanno anche maggiori probabilità di avere una diagnosi di depressione a 18 anni e i risultati suggeriscono un aumento del rischio per coloro che hanno sofferto di bullismo.

I ricercatori non hanno trovato alcun legame tra avere tendenze genetiche superiori verso l' autismo e sintomi depressivi.

Il dott. Dheeraj Rai, docente di Psichiatria presso il Center for Academic Mental Health, ha affermato: "Sappiamo ancora molto poco sul perché i problemi di salute mentale sono comuni nell' autismo e cosa si potrebbe fare per affrontarli.

"Grazie alla ricchezza di dati raccolti nello studio Children of the 90s, abbiamo monitorato lo sviluppo di sintomi depressivi nei bambini con autismo e sintomi autistici fino all'età di 18 anni.

"Abbiamo scoperto che bambini con autismo hanno più sintomi depressivi rispetto ai coetanei di 10 anni e questo continua fino all'età di 18 anni, specialmente nei bambini che hanno riferito di essere vittime di bullismo.

"Più ricerca deve essere fatta per capire altri percorsi che contribuiscono al rischio di depressione nell' autismo attraverso il corso della vita. I risultati suggeriscono che concentrarsi sul ruolo delle esperienze traumatiche come il bullismo e gli interventi mirati a queste, potrebbe essere importante e potrebbe avere il potenziale per fare davvero la differenza per il benessere delle persone con autismo ".

Il Dr. Alan Emond, professore di Child Health presso l' Università di Bristol, ha aggiunto: "Il bullismo può essere dannoso per la salute mentale di chiunque, ma i giovani con difficoltà di comunicazione sociale e altri tratti legati ad autismo sembrano essere particolarmente vulnerabili.

"Per proteggere i bambini e i giovani con autismo è necessario un approccio scolastico completo per prevenire il bullismo, insieme a un sostegno mirato per le persone vulnerabili ".

Il dott. James Cusack, direttore della scienza presso Autistica, l'ente di beneficenza per la ricerca sull' autismo, ha dichiarato: "Le persone e le famiglie autistiche ci hanno detto che la salute mentale è la loro priorità principale per la ricerca. Ciò non sorprende, poiché sappiamo che le persone con autismo sperimentano alti tassi di problemi di salute mentale cronici che portano a tassi di suicidio tragicamente elevati. Tuttavia, la nostra conoscenza dell' autismo e della depressione è rimasta scarsa ".

"Questo eccellente studio ci dice che i sintomi della depressione sono elevati negli adolescenti con autismo. Gli autori hanno scoperto che è il bullismo piuttosto che le differenze genetiche a guidare un aumento dei sintomi depressivi nelle persone con autismo ".

 

Tratto da PsychCentral

 

(Traduzione e adattamento a cura del Dottor Antonio Morgia)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: autismo vittime di bullismo bullismo news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La parola afefobia, data dall’unione di due...

Le parole della Psicologia

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come stadio normale, nello sviluppo del...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

News Letters

0
condivisioni