Pubblicità

Azione e sentimento poco collegati negli adolescenti

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 185 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gli adolescenti tendono a tenere in poco conto il sentire delle altre persone, e talvolta anche del proprio, quando considerano un comportamento o una sequenza di azioni da intraprendere. È questa la conclusione a cui sono giunti alcuni ricercatori dell’University College di Londra che hanno studiato il problema con tecniche di visualizzazione cerebrale.

Di rado cioè i giovani utilizzano le aree cerebrali che sono coinvolte nella ricreazione al proprio interno delle possibili emozioni e dei possibili pensieri degli altri. Molte regioni cerebrali subiscono significativi cambiamenti nel corso dell’adolescenza, e in particolare la corteccia prefrontale mediale, un’area coinvolta nel pensiero astratto, nell’empatia, nello sviluppo dei sensi di colpa e nella capacità di comprendere le motivazioni altrui.

Tratto da "LeScienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni