Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Balbuzie: così si liberano le parole

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 307 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Se non proprio ironia, almeno imbarazzo. «È la reazione di chi ci sente incespicare sulle parole. Non godiamo di alcun beneficio di legge e non abbiamo neppure la dignità dei disabili. Siamo dei dimenticati» spiega Piero Pierotti, presidente dell'A.I.BA.COM, Associazione italiana per la balbuzie e la comunicazione.

La balbuzie non è associata ad alcun particolare tratto di personalità ma in realtà, il balbuziente sa perfettamente quello che vuole dire, ma non riesce a dirlo. Se è vero che su cinque bambini che balbettano, quattro smetteranno spontaneamente, al massimo entro cinque anni dall'insorgenza della malattia, è anche vero che è assurdo ritardare le cure per quelli destinati ad evolvere verso una forma cronica: più passano gli anni, più cala la plasticità del cervello. La cura non punta a far diventare parlanti "perfetti", quanto a essere in grado comunque di parlare in pubblico, di esprimere le proprie idee». Importante è che la persona comprenda che ha ottenuto dei risultati grazie al proprio impegno più che al terapista, solo così i miglioramenti saranno duraturi.

Tratto da "Corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

News Letters

0
condivisioni