Pubblicità

Bambini attenti già all’asilo, persone di successo nella vita

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 509 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Dal grado di attenzione, il comportamento con gli altri, l’autocontrollo, la fiducia in sé e altri parametri, è possibile comprendere come un bambino, fin dai tempi della scuola materna, possa sviluppare e mantenere determinate caratteristiche che sfrutterà nel suo futuro sociale e lavorativo.
A ritenere che questi segnali siano visibili fin dalla tenera età è uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Montreal e del Centro di Ricerche CHU...

...Sainte-Justine (Canada), in cui sono stati coinvolti più di mille bambini della scuola materna, e di età compresa tra 1 anno e i 6 anni.
La dottoressa Linda Pagani e colleghi hanno condotto una serie di osservazioni e test per valutare la capacità di lavorare in gruppo e autonomamente, il livello di autocontrollo e fiducia in sé. E, inoltre, la capacità di seguire – più o meno correttamente – indicazioni e regole.
I risultati sono poi stati pubblicati sul Journal of Abnormal Child Psychology – la pubblicazione ufficiale dell’International Society for Research in Child and Adolescent Psychopathology.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Avere una relazione con una pe…

Carpazia, 30 anni     Buonasera, il più delle volte, giustamente direi, ci si concentra sulla persona che soffre di questa patologia, ma c'è b...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Akinetopsia

L'akinetopsia o achinetopsia è un deficit selettivo della percezione visiva del movimento. I pazienti con questo deficit riferiscono di vedere gli oggetti in...

News Letters

0
condivisioni