Pubblicità

Bambini e paure, ansie da separazione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 321 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I bambini che soffrono di ansia di separazione rischiano più degli altri di andare incontro, durante l'adolescenza o la prima età adulta, ad un disturbo da attacchi di panico con agorafobia (paura di uscire o di trovarsi lontani da casa). È quanto emerge da uno studio condotto su mille ragazzi, età 14 - 24 anni, dai ricercatori del Dipartimento di Psicologia Clinica ed Epidemiologia del Max Planck Institut di Monaco (Germania).L'ansia di separazione è una preoccupazione eccessiva (fino al panico) che il bambino mostra quando deve allontanarsi da casa o dai suoi genitori; può essere una importante causa di rifiuto scolastico.

Nei bambini più piccoli può manifestarsi con malesseri fisici al momento di andare a scuola o timori irrealistici (di essere rapiti o attaccati da mostri o animali) in occasione di separazioni o quando è ora di andare a letto (paura del buio o di dormire da soli). Verso i nove-dieci anni le paure tendono a divenire più realistiche: spesso i bimbi temono che i genitori possano ammalarsi o subire violenze o incidenti mentre loro sono a scuola. In uno studio pubblicato sul Journal of Anxiety Disorders quattro psicologi dell'Università di Tel Aviv hanno sottolineato che la paura della scuola è più frequente nei bambini che hanno una relazione insicura e ansiosa con i loro genitori.

Tratto da "repubblica.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni