Pubblicità

Bambini e paure, ansie da separazione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 491 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I bambini che soffrono di ansia di separazione rischiano più degli altri di andare incontro, durante l'adolescenza o la prima età adulta, ad un disturbo da attacchi di panico con agorafobia (paura di uscire o di trovarsi lontani da casa). È quanto emerge da uno studio condotto su mille ragazzi, età 14 - 24 anni, dai ricercatori del Dipartimento di Psicologia Clinica ed Epidemiologia del Max Planck Institut di Monaco (Germania).L'ansia di separazione è una preoccupazione eccessiva (fino al panico) che il bambino mostra quando deve allontanarsi da casa o dai suoi genitori; può essere una importante causa di rifiuto scolastico.

Nei bambini più piccoli può manifestarsi con malesseri fisici al momento di andare a scuola o timori irrealistici (di essere rapiti o attaccati da mostri o animali) in occasione di separazioni o quando è ora di andare a letto (paura del buio o di dormire da soli). Verso i nove-dieci anni le paure tendono a divenire più realistiche: spesso i bimbi temono che i genitori possano ammalarsi o subire violenze o incidenti mentre loro sono a scuola. In uno studio pubblicato sul Journal of Anxiety Disorders quattro psicologi dell'Università di Tel Aviv hanno sottolineato che la paura della scuola è più frequente nei bambini che hanno una relazione insicura e ansiosa con i loro genitori.

Tratto da "repubblica.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

News Letters

0
condivisioni