Pubblicità

Bambini maltrattati.

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 610 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Oggi si utilizza il termine “abuso” per indicare diverse forme di maltrattamento che turbano gravemente il bambino, minando la sua integrità corporea, lo sviluppo fisico, affettivo, intellettivo e morale.

Per abuso non si intende esclusivamente, come comunemente si crede, l’incesto o le molestie sessuali, ma il termine comprende anche diverse forme di maltrattamento, come la trascuratezza, la violenza fisica e psichica, da parte di un familiare o di altre figure di riferimento che si occupano del bambino.

Oggi si dà molta importanza, come possibile forma di maltrattamento, anche ai comportamenti “impulsivi” degli adulti, quali gli scoppi d’ira, la perdita di controllo, l’emergere di emozioni forti, che anche se non intenzionali e sporadici, determinano comunque nel bambino gravi reazioni di tipo traumatico. Si tratta infatti di maltrattamenti quotidiani e apparentemente “banali”, di cui i bambini sono vittime a causa della loro fragilità, dipendenza e debolezza e che possono portare, in età adolescenziale o adulta, allo sviluppo di comportamenti antisociali, disturbi dell’alimentazione e della personalità, a depressione e tossicodipendenza.

Tratto da: "chiarasvegliado.it" - Prosegui nella Lettura dell'Articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famili...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Trinatopia

In oculistica, è una rara forma di cecità per il blu e il violetto. E' uno dei quattro tipi di daltonismo più diffusi: Acromatopsia: deficit di visione di t...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

News Letters

0
condivisioni