Pubblicità

Bambini: un lattante su 5 subisce il fumo passivo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 333 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Presentati i primi dati raccolti nell'ambito dello studio italiano ''Piccolipiù''

Almeno una donna su quattro (il 25%) durante la gravidanza è esposta agli effetti negativi del fumo di sigaretta, e lo stesso accade anche a quasi un lattante su 5 (ovvero al 20% di tutti i lattanti) nei primi mesi di vita. Entro il primo anno dalla nascita, poi, un bambino su cinque ha avuto almeno una infezione bronchitica, con o senza broncospasmo. Sono i primi dati che arrivano da "Piccolipiù", rimo studio italiano sui determinanti della salute infantile coordinato dal Dipartimento di epidemiologia del servizio sanitario regionale della Regione Lazio.
Il progetto ha visto il coinvolgimento di 3000 neonati - e delle loro mamme - nati in cinque città italiane ed è stato reso possibile dalla partecipazione di diverse strutture: Ospedale Santa Maria Annunziata di Bagno a Ripoli (Firenze) con coordinamento dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer di Firenze; Casa di Cura Città di Roma e Ospedale Cristo Re di Roma;

 

Tratto da salute24.ilsole24ore.com Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

News Letters

0
condivisioni