Pubblicità

Bambini vittime di abusi a rischio emicrania

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 386 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Secondo gli scienziati Usa dell’University of Toledo Medical Center's Headache Treatment and Research Program, i bambini che hanno subito violenze e abusi possono diventare degli adulti con problemi di emicrania, e i dati in loro possesso avallano questa ipotesi.
«Stiamo scoprendo una prevalenza insolitamente elevata di abusi infantili in pazienti con emicrania. Questo pare essere più una reazione psicologica al maltrattamento.

 

Stiamo valutando l’idea che i primi abusi - non importa di che tipo - creino modifiche permanenti al sistema neurobiologico di persone vittime di abusi che possono renderli più inclini all’emicrania dolore», spiega la dottoressa Gretchen E. Tietjen, direttore del UTMC.
Lo studio, oggetto di discussione alla conferenza annuale dell’American Headache Society, tenutosi a Washington la scorsa settimana, sostiene che vi sia un collegamento, supportato da evidenze precliniche, tra lo stress e le variazioni del sistema neuroendocrino che controlla le reazioni allo stress del corpo e regola diversi processi tra cui il sistema immunitario, così come l'umore, le emozioni e la sessualità.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Coppia terapeutica (1556664446…

Giulia, 40     Salve, sono bipolare borderline seguita da oltre 20 anni da psichiatri e psicoterapeuti. Vorrei sottoporre alla vostra attenzion...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Frotteurismo

Il Frotteurismo è una parafilia consistente nell’impulso di toccare e strofinarsi contro persone non consenzienti, al fine di conseguire l’eccitazione e il piac...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

News Letters

0
condivisioni