Pubblicità

Benefits of online interaction for teens outweigh danger

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 340 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Is there such a thing as being too safe on the Internet? One University of Illinois education researcher believes there is, at least when teenagers are concerned. Media reports warn of online predators, hate groups and other “digital dangers” lurking in online social spaces, and those dangers are not to be taken lightly, says Brendesha Tynes, a professor of educational psychology and of African American studies at Illinois.

“But we may do adolescents a disservice when we curtail their participation in these spaces, because the educational and psychosocial benefits of this type of communication can far outweigh the potential dangers,” Tynes wrote in an essay titled “Internet Safety Gone Wild?” appearing in this month’s issue of the Journal of Adolescent Research. In online discussions, teenagers have the opportunity to develop critical thinking and argumentation skills, Tynes said. They can find support from online peer groups, explore questions of identity, get help with homework, and ask questions about sensitive issues they might be afraid to ask face to face, she said. They can develop their skills in understanding issues from the perspective of others.

Tratto da "Sciencedaily.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sessualità (1560543734926)

Cinzia,56 Buonasera, c’è una cosa che mi assilla. ...

Coppia e Famiglia (15604028132…

damiano, 46 Ho una dipendenza affettiva verso una donna della mia eta'. ...

Oscillazioni (1558793295819)

Tatiana, 21 E' difficile dire a che campo appartiene il mio problema, penso sia un insieme di causa: sta di fatto che per semplificare posso affermare che ho...

Area Professionale

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 19 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.19 (selezione e valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

News Letters

0
condivisioni