Pubblicità

Bullismo: quanto servono le punizioni?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 433 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sono ragazzi difficili, cresciuti in contesti non sempre socialmente degradati ma sicuramente senza il rispetto dell'autorità o semplicemente degli altri e senza la distinzione tra ciò che si può fare e ciò che non si può fare. Sono i piccoli bulli, quei ragazzi che passano il loro tempo a molestare, aggredire, sopraffare i loro coetanei.

Nonostante la loro aggressività, però, i bulli sono vittime della propria violenza più dei coetanei a cui rendono impossibili le giornate. Un atteggiamento repressivo nei confronti di questi ragazzi ha un effetto ridotto sulla loro capacità di imparare a stare in società in maniera corretta. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato sull'ultimo numero della rivista Journal of Adolescent Health.

Tratto da "yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Ansia che causa senso di vomi…

1234, 20 anni Salve, è da qualche mese che certe situazioni come esami orali, uscite con ragazze e in alcuni casi feste/discoteche mi causano, prima di in...

Area Professionale

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Sonnofilia

La sonnofilia, o sindrome della "bella addormentata", è una parafilia caratterizzata dall'eccitazione stimolata attraverso carezze o altri metodi, esclusi strum...

News Letters

0
condivisioni